martedì 20 novembre 2007

Billy Was a God

Dedicato? No, stavolta no.

EDIT

Per puro spirito di opportunismo (non si sa mai), la dedico a Cisponi.

8 commenti:

Fabrizio ha detto...

Cisponi era un suo fan della prima ora, soprattutto ai tempi della fantastica "A good heart today is hard to find". L'industrial-noise gli deve ancora molto. Non quanto a Feargal Sharkey, ma quasi.

Antonio ha detto...

Cisponi si che ne capisce...

armaduk ha detto...

Adesso vogliamo un post su Vince Clarke - Alison Moyet!

Antonio ha detto...

Oddio, gli Yazoo non erano proprio tra i miei eroi.
Va bene il technopop, ma quell'immaginario omoerotico non era proprio il massimo, per me.

Semmai Prince, LL Cool J o Eric B & Rakim...

Ciccio Cisponi ha detto...

Porompompero però, non me l'aspettavo 'sta dedica.
Billy è proprio il mio mito. Ricordo ancora il tour 1984/85 con gli A-ha di supporto. Hanno fatto bene a dedicargli quel film, "Billy Elliot"...

Antonio ha detto...

Si, Billy Elliot era bellissimo, con Billy Idol e Elliott Gould che se le davano di santa ragione su una colonna sonora degli A-ha.

Ciao Cispo!

armaduk ha detto...

AAHRG! Io i yazoo li adoravo. Ho ancora tutti i loro LP in vinile (tutti e due).

Antonio ha detto...

Arma', mi scuserai, ma io ero troppo piccolo per capire la sintesi perfetta della voce della Moyet e le tastiere di Vince Clarke, all'epoca.

Gia' avevo intuito la grandezza di Rakim, e questo basta...