lunedì 2 luglio 2007

Il Palio di Siena È Gay...

Uomini a petto nudo in calzamaglia, cavalli portati in chiesa, gente che si abbraccia e piange per un colore. Dove siamo? In un video degli Outkast? Al matrimonio di Elton John?
Niente di tutto questo: si tratta solo del Palio di Siena. Che, come tutti sanno, è gay.
Infatti, l'egocentrismo dei contradaioli e della città intera (in questi giorni non c'è differenza) è ai livelli raggiunti solo da certi blogger (prevalentemente fumettisti)...
Bandiere con colori improbabili, panegirici sui contradaioli che diventano fratelli (e quelli delle altre contrade cosa sono, nemici da uccidere?), eccessivo amore (ma solo sbandierato) nei confronti dei cavalli, uomini vestiti in maniera che Nureyev e Liberace avrebbero trovato imbarazzante, paralisi della città per un giorno (non si chiude per il Santo Patrono, ovviamente), neanche fosse il gay pride. Ditemi che tutto ciò non è gay.
Con una differenza: a me alcuni gay stanno molto simpatici...

3 commenti:

Basnick Fedo ha detto...

ahahahahahahahhahahahah

Marty ha detto...

Occhio che se la prendono, dovresti saperlo meglio di me. Non si scherza un cazzo ehehe

DIFFORME ha detto...

mi pare centri più la zoofilia...