venerdì 12 giugno 2009

You Ni**as Are So Emotional, You Remind Me of My Bitch

Come direbbe Giorgetto Santucci, la sensibilità è tutto. Almeno nel fumetto italiano, dove i “sensibili” abbondano. È il caso, per esempio, dell’ultimo enfant prodige del fumetto francese, Bastien Vives, che pubblica la sua sensibile arte sul web e su riviste come ANIMAls della Coniglio Editore.
E siccome mi sento sensibile anche io, a fare delle cose cariche di sensibilità. Capitemi.





Fra parentesi, i Random Axe spaccano tutto veramente. Sentitevi Monster Babies, e ditemi. Che sensibilità!


4 commenti:

emo ha detto...

in effetti sei molto sensibile anche tu.
non l'avrei mai detto. miracoli della paternità!

Anonimo ha detto...

liberamente ispirato al truceklan

DIFFORME ha detto...

"giorgetto" sarebbe per il mio alter ego sensibile?

Antonio ha detto...

ovviamente! e poi devi imparare a fare la erre moscia...