venerdì 30 giugno 2006

Le Migliori T-Shirts degli Ultimi Tempi...



Queste e le altre, direttamente dallo shop del G-Mart. E se non sapete che cosa è… fottetevi!
P.S.: la prima tee è dedicata a zio Jim Lee. Lui (invece) sa perché!

2 commenti:

Fabrizio ha detto...

Cacchio, una botta di nostalgia! L'unica volta che sono stato in Inghilterra (parliamo di preistoria) l'unica cosa per la quale mi sono dissanguato sono state le t-shirt, convinto che poi non le avrei mai trovate in Sardegna (e invece le portò subito un negozio che si chiamava Controcampo):
- una fantastica smanicata dei Coroner (gruppo doom svizzero)
- Killing is my business dei Megadeth (credo che mia madre ne abbia fatto stracci per spolverare...)
- Keeper part I degli Helloween

Poi ne cercai disperatamente una dei Celtic Frost (in alternativa avrei preso anche i Voivod!) ma... nisba!
Successivamente passai al "fai da te": t-shirt Fruit of the Loom + Uniposca...
Sono un nostalgico stracciapalle, I know :-)

Antonio ha detto...

Sono un nostalgico stracciapalle, I know :-)

No, assolutamente. Anche io sono un fanatico delle magliette. Sto ancora rimpiangendo che quella che ho visto in Finlandia (era XXL, troppo enorme anche per me!).
Un faccione del Quasimoto hip hop che fuma e pensa ai $$$...