mercoledì 14 giugno 2006

Comics & Hip Hop 1


Dal celeberrimo Liquid Swords di Genius/GZA, uno degli album più riusciti di sempre, la copertina interna, ad opera di Denis Cowan, apprezzato autore di Black Panther e Deathlock per la Marvel negli anni '90, fra le altre cose...
Un ottimo esempio di interazione fra la grafica comic book e la musica hip hop.
Come del resto il primo singolo estratto dall'album, ovvero Cold World. RZA on the boards, GZA on the mic (insieme a Deck) e Denis Cowan ai pennelli. Sarà pure un mondo freddo, ma a volte qualcuno ci scalda il cuore…


8 commenti:

emo ha detto...

grafica da comic-book? sicuro, ma l'origine toppiana di Cowan è micidiale!

Antonio ha detto...

Micidiale e mai nascosta, per la verita'. Ma nel caso specifico della copertina interna ci sono anche altri elementi ugualmente forti, tipo la composizione di matrice Hong Kong e gli scarponi post-manga...
E poi e' bello sapere che non tutti si debbano per forza ispirare ad Alex "Nazi" Toth (R.I.P.)...
Wu-Tang, Wu-Tang!

bosko the speed king ha detto...

Serissimo! non avevo mai visto l'interno, cmq quelli si che erano bei tempi... fisso wu-tang clan nel walkman!

Antonio ha detto...

Beh, come dicono i nostri amici di Staten Island: "Wu-Tang For Ever"!

Basnick Fedo ha detto...

eh gia...liquid sword è uno dei migliori dischi di sempre!!

Antonio ha detto...

Confermo. I primi 5-6 dischi targati Wu-Tang sono a livelli inverosimili...

bosko the speed king ha detto...

+ seri!

ti ho linkato nel blog squadron!

Antonio ha detto...

Ringrazio e ricambio...